Le Tielle secondo la vera tradizione gaetana

Prodotti e Ricette: La Tiella

Ricetta Tiella Gaetana, Tiella di Polpo

Pizzeria del Porto a Gaeta è specializzata nella produzione di Tielle per attività di Ristorazione e per consumatori diretti.

Pizzeria del Porto propone un ampio ventaglio di soluzioni per assaporare la Tiella gaetana in tutte le sue varianti e gusti. Nel particolare, Pizzeria del Porto è in grado di preparare:

Tielle di Alici, Tiella di Spinaci e olive, Tiella di Ricotta e Olive, Tiella di Polpi, Tiella di Cozze e Zucchine, Tiella di Calamaretti, Tiella di Scarola e Olive, Tiella di Cipolle e Marzolino, Tiella di Scarola e Baccalà…

La tiella è un piatto completo.. la sua preparazione, indipendentemente dal contenuto, prevede le seguenti fasi..

  1. Porre lievito, sale e olio in una scodella e stemperare il tutto. Aggiungere la farina gradualmente fino ad ottenere un impasto omogeneo e ammassarlo con le mani per un quarto d’ora. Spolverare l’impasto ottenuto con farina, avvolgerlo in un canovaccio e lasciarlo lievitare per circa mezz’ora in luogo tiepido.
  2. A lievitazione avvenuta prelevarne la metà e lavorarla di nuovo con le mani su un asse. Con un matterello tirare la pasta fino a ottenere una sfoglia sottile, che non dovrebbe mai superare un centimetro. Ungere una teglia (cm 35) con olio in abbondanza e foderarla con la sfoglia preparata.
  3. Porre su detta sfoglia il ripieno in modo uniforme e ricoprire il tutto con una seconda sfoglia di pasta, dello stesso spessore della prima. Le sfoglie vanno unite alla circonferenza con la pressione dei polpastrelli così da farle legare, dando con i polpastrelli dei pizzicotti in modo da dare una forma ondulata al bordo.
  4. Ungere la tiella così ottenuta con olio abbondante e praticare con una forchetta tanti forellini sulla sua superficie così da consentire all’aria che si forma al suo interno di fuoriuscire senza rompere la sfoglia.

Mettere quindi la tiella in forno caldo a 180° e cuocere finché non ha preso un colore dorato (cottura tra i 300 ed i 45 minuti a seconda dei casi).

Buon Appetito!